Bastone da passeggio come ausilio alla deambulazione


E’ frequentemente utilizzato dai soggetti con emiparesi quando non siano presenti importanti disturbi dell’equilibrio e quando non sia necessario scaricarvi un peso superiore al 20% del peso corporeo, nel qual caso sono preferibili tripodi, quadripodi, stampelle o deambulatori. Trova inoltre indicazione nei soggetti con dolori ostoarticolari o debolezza della muscolatura degli arti inferiori.

Un bastone deve essere leggero e al contempo solido. I moderni bastoni in metallo leggero sembrano conciliare bene leggerezza e solidità. A differenza di quelli in legno, sono regolabili in altezza. L’impugnatura che consente una presa migliore è quella a “T”, perpendicolare al bastone. Esistono anche impugnature anatomiche che hanno la sagoma della mano e consentono di distribuire meglio il carico, e impugnature a manico d’ombrello. Queste ultime sono preferite da alcuni soggetti in quanto consentono di sospendere il bastone all’avambraccio per avere la mano libera.

La scelta dell’altezza dipende dagli scopi per cui il bastone viene usato:

– se serve a scaricare un arto inferiore, l’impugnatura, ad arto superiore e tronco verticali, dovrebbetrovarsi all’altezza della piega del polso (in questo modo il gomito rimane quasi esteso e non vienerichiesto un superlavoro degli estensori del gomito e dei depressori della spalla)

– se utilizzato per migliorare l’equilibrio, è opportuno che il bastone sia un po’ più lungo per poterloappoggiare più distante dai piedi e ampliare così la base d’appoggio.

Il puntale, rivestimento in gomma applicato sull’estremità del bastone che poggia a terra, deve avere sotto dei rilievi: cerchi concentrici o piccole prominenze.

Un puntale liscio è pericoloso perché scivola facilmente se il bastone è appoggiato obliquo. Quest’ultimo inconveniente può essere superato applicando un giunto cardanico nella porzione terminale del bastone in modo da permettere l’aderenza completa del puntale al terreno qualunque sia l’inclinazione del bastone stesso.

I contenuti hanno un carattere puramente informativo e NON devono essere in alcun modo interpretati come sostituenti la visita medica, ossia consigli, diagnosi, prognosi e/o indicazioni di trattamento da parte di medici, operatori sanitari e specialisti, ai quali è sempre opportuno e doveroso fare riferimento per qualsivoglia problema di salute. Modulo di contatto