Durata protesi anca;dipende da diversi fattori individuali,vediamo quali …

durata protesi anca

DURATA DELLA PROTESI DI ANCA

La durata della protesi di anca può essere molto variabile da paziente a paziente, poiché dipende da diversi fattori individuali.

Durata protesi anca; le statistiche

Secondo le statistiche nei primi 10 anni meno del 10% dei pazienti sottoposti ad intervento di protesi dell’anca vengono nuovamente sottoposti ad intervento di revisione.

Significa che nei primi 10 anni la durata media di una protesi è fra il 90%-95%. Fra i 10 e i 20 anni dopo l’intervento le statistiche informano che i pazienti sottoposti a revisione chirurgica sono circa il 30%-40%.

Alcune statistiche evidenziano come nei pazienti più giovani, per le maggiori esigenze funzionali, la durata della protesi è un po’ inferiore.

Nel 90% dei casi la causa della breve durata della protesi di anca è la mobilizzazione delle componenti protesiche, cioè il distacco dall’osso.

Bisogna ricordare che il miglioramento delle tecniche chirurgiche e la possibilità di avvalersi di materiali all’avanguardia, potranno nel prossimo futuro diminuire i casi di mobilizzazione.

Fattori che influenzano la durata;

La durata della protesi di anca può essere diminuita da diversi fattori:

  • una qualità scadente dell’osso;
  • il sovrappeso;
  • i lavori pesanti;
  • gli sports traumatici;
  • i micro-traumatismi ripetuti;
  • il tabagismo; l’alcoolismo;
  • le cattive abitudini alimentari;
  • le patologie sistemiche debilitanti.

Per favorire la più lunga durata possibile della protesi dell’anca è anche importante uno stile di vita corretto, con una attività fisica costante (passeggiate, cyclette, nuoto).

E’ importante evitare salti anche di modesta entità ed è consigliabile l’utilizzo di calzature con plantari morbidi che attutiscano gli insulti con il suolo.

I contenuti hanno un carattere puramente informativo e NON devono essere in alcun modo interpretati come sostituenti la visita medica, ossia consigli, diagnosi, prognosi e/o indicazioni di trattamento da parte di medici, operatori sanitari e specialisti, ai quali è sempre opportuno e doveroso fare riferimento per qualsivoglia problema di salute. Modulo di contatto


Informazioni su Pietro Girardi

Laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Verona Specializzato in Chirurgia Mini-Invasiva Anca e Chirurgia della Mano Microchirurgia Ricostruttiva. Socio S.I.O.T. (Società italiana di Ortopedia e Traumatologia) - Socio S.I.C.M. (Società italiana di Chirurgia della Mano).